Modulistica Polizia Locale

Ultima modifica 3 aprile 2023

Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro quarantotto ore, all'autorità locale di pubblica sicurezza. Nel caso di ospitalità di un cittadino italiano, la dichiarazione di ospitalità da rendere entro 48 ore.

A chi si rivolge
Ospitare uno straniero o apolide.
Le persone non possono essere ospitate se preventivamente non viene espletata la pratica dell’idoneità alloggiativa ed igienico-sanitaria dell’alloggio.
Cosa serve
  • Modulo allegato
  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità dell'ospitante
  • Copia del passaporto della persona ospitata e/o permesso di soggiorno 
  • Idoneità alloggiativa da richiedere all'Ufficio Tecnico.

 


  • CESSIONE FABBRICATO 📄

    La comunicazione è riferita esclusivamente a cittadini italiani e/o comunitari, ultra quattordicenni, che ricevono la disponibilità del fabbricato/immobile e deve essere effettuata all’Autorità locale di Pubblica Sicurezza entro 48 ore della consegna dei locali. Per la decorrenza dei termini, si deve tener conto del momento della disponibilità di fatto dell’immobile e non del momento dell’accordo o della firma del contratto; inoltre, la comunicazione NON dovrà essere inviata nuovamente in caso di rinnovo o proroga della cessione del medesimo soggetto.
Cosa serve
  • Modulo allegato
  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del cedente e del cessionario

  • RICHIESTA CONTRASSEGNO INVALIDI  📄 

    Il contrassegno è valido non solo sul territorio nazionale ma anche negli altri paesi aderenti all'UE, permettendo al disabile di circolare senza rischiare di subire multe o altri disagi per il mancato riconoscimento del documento rilasciato dall'autorità italiana.

Il contrassegno è corredato della foto del richiedente e compilato nei campi informativi:

  • Numero
  • Nominativo dell’utente
  • Scadenza.

In caso di decesso del titolare, il contrassegno non è più valido e deve essere riconsegnato.
L'uso improprio del contrassegno è soggetto ad una sanzione amministrativa. L'inosservanza comporta violazione (Decreto legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 188).


OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO - PALOSCO 📄

Per occupazione temporanea di suolo pubblico si intende un’occupazione estesa fino a 14 giorni per:
  • Traslochi
  • Lavori edili
  • Spazio libero per manovra mezzi
  • Lavori stradali
  • Lavori su facciate per verifiche in corda di sicurezza.

Tutte le occupazioni effettuate su spazi ed aree pubbliche (verde compreso) appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune e aree di proprietà privata sulle quali risulti costituita, nei modi e nei termini di legge, una servitù di pubblico passaggio sono soggette:

  • Alla concessione per l’occupazione di suolo pubblico (Osp)
  • Al pagamento di un canone (Canone Unico).
 

Per ottenere l’autorizzazione all’esposizione del cartello di Passo Carrabile, senza il quale gli organi di Polizia Locale non possono procedere a sanzionare e rimuovere i veicoli in sosta davanti ad un accesso carrabile. Si rappresenta che il cartello in discorso VIETA la sosta di TUTTI i veicoli, compresi quelli di proprietà dei richiedenti del cartello stesso.


L'utilizzo dei parchi presenti nel territorio di Palosco, per feste private e/o pubbliche, con la presenza di un numero di persone superiore e/o uguale alle 20, è necessario richiedere l'autorizazione utilizzando il modulo sopra riportato. 


È possibile chiedere un'ordinanza che comporta provvedimenti viabilistici (divieti di sosta, senso unico alternato, chiusura strade) in caso di lavori sulla sede stradale.

La domanda deve essere presentata  tramite protocollo., presso gli uffici di Polizia Locale e/o mediante PEC, almeno 5 giorni prima della effettiva entrata in vigore, al fine di grantire il corretto iter di pubblicazione e informativa alla popolazione; per le richieste, che non rientrano nei termini previsti non sarà possibile l'emissione della stessa. 


  • RICHIESTA RELAZIONE SINISTRO STRADALE 📄

    Il Comando o ufficio è tenuto a fornire, le informazioni richieste secondo le vigenti disposizioni di legge; in caso di incidente che abbia causato la morte di una persona, le informazioni sono fornite, previa presentazione di nulla-osta rilasciato dall'Autorità Giudiziaria competente. Se dall'incidente siano derivate lesioni alle persone, le informazioni sono fornite, in pendenza di procedimento penale, previa autorizzazione dell'Autorità Giudiziaria, ovvero previa attestazione prodotta dall'interessato e rilasciata dalla medesima Autorità dell'avvenuto decorso del termine utile previsto per la presentazione della querela (90 giorni).

Il Comando di Polizia di Palosco rilascia copie di incidenti stradali su richiesta degli interessati o/e delegati, da presentare mediante apposito modulo. Tempi e scadenze 20 giorno lavorativi dal Sinistro. 

 


ALTRI MODULI

✔️ MODULO DI COMUNICAZIONE DATI DEL CONDUCENTE
✔️ Richiesta Pubblica Manifestazione -> Questura di Bergamo


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy